Il Liverpool riporta in pista le celebrazioni per il titolo di Premier League con la vittoria contro l'Aston Villa

Il Liverpool riporta in pista le celebrazioni per il titolo di Premier League con la vittoria contro l’Aston Villa

Molti avevano suggerito che la squadra di Jurgen Klopp soffriva di una sbronza durante la demolizione del 4-0 di giovedì per mano del Manchester City – la sconfitta più pesante da parte di una squadra già incoronata campione della Premier League – ma il Liverpool si è ripreso in tempo per mettere la retrocessione Aston Villa alla spada.

Domenica non è stato tutto chiaro ad Anfield dato che Villa ha sprecato diverse buone occasioni per prendere il comando, prima che Sadio Mane alla fine abbia sbloccato il punto morto dopo 71 minuti. Villa, che ha dato all’ospite una guardia d’onore prima della partita, aveva ulteriori possibilità di pareggiare i punteggi, ma il giovane del Liverpool Curtis Jones ha concluso la vittoria nei momenti di morte con il suo primo gol in Premier League.

Si conclude un fine settimana perfetto per il diciannovenne Jones, che sabato ha firmato un nuovo contratto di cinque anni con il suo club per ragazzi.

Klopp ha tagliato una figura abbandonata in seguito alla sconfitta di City ed è diventato irritabile con semplici domande da un giornalista dopo la partita, anche se il suo umore sarà probabilmente migliorato molto domenica sera.

Alcuni avevano messo in dubbio il desiderio del Liverpool di uscire e vincere dopo essersi assicurato il primo titolo di massima serie del club in 30 anni. A quei dubbi fu sicuramente data una risposta in una lotta contro Villa.

La vittoria ha mantenuto il perfetto record casalingo del Liverpool in Premier League in questa stagione, con 17 vittorie su 17 partite, e mantiene anche il club in rotta per il totale record di punti in Premier League.

I “Centurioni” del Manchester City del 2017/18 detengono il record attuale dopo essere diventati la prima squadra a raggiungere il punteggio di 100 punti. Se il Liverpool vince tutte e cinque le partite rimanenti, il club stabilirà un nuovo record di 104 punti.

“Penso che i ragazzi lo sappiano, se vuoi i punti record devi vincere le partite”, Klopp ha detto ai giornalisti dopo la partita. “I ragazzi giocano per tutto, ogni tre punti. Questo è abbastanza. Questi ragazzi stanno lottando per questo in una partita difficile.”

Il prossimo per il Liverpool sono le partite ancora in difficoltà con Brighton e Burnley, prima di finire la stagione contro l’Arsenal, il Chelsea e il Newcastle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *