Amy Cooper: la donna bianca si scusa dopo aver chiamato la polizia per un uomo di colore a Central Park

Amy Cooper, che ha accusato il birdwatcher di Central Park di averla minacciata, sarà perseguita, afferma DA

Amy Cooper, la donna che è stata filmata accusando un uomo nero di averla minacciata, è accusata di aver denunciato un incidente di terzo grado, secondo il procuratore distrettuale.

“In questo momento vorrei incoraggiare chiunque sia stato il bersaglio di false segnalazioni a contattare il nostro ufficio. Siamo fortemente impegnati a ritenere responsabili gli autori di questa condotta”, ha dichiarato DA Cyrus Vance in una nota.

Cooper stava portando a spasso il suo cane nel parco il mese scorso quando ha incontrato Christian Cooper (nessuna relazione) in una zona boscosa conosciuta come Ramble. Una disputa è iniziata perché il suo cane non era al guinzaglio, contrariamente alle regole del Ramble, hanno detto entrambi alla CNN.

Christian Cooper ha pubblicato su Facebook una parte del loro scambio che ha registrato, ed è diventato virale. Nella registrazione, è silenzioso per la maggior parte, mentre lei dice freneticamente alla polizia che sta minacciando lei e il suo cane.

“Sto scattando una foto e sto chiamando la polizia”, ​​si sente dire nel video. “Dirò loro che c’è un uomo afroamericano che sta minacciando la mia vita.”

A Cooper è stato emesso un biglietto di apparizione alla reception ed è in programma il 14 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *