Student shares frustration on possibility of having to leave US

Ci sono più di 1 milione di studenti internazionali in America. Ecco da dove vengono

Diverse università americane, tra cui istituzioni d’élite come Harvard e Princeton, hanno già annunciato che alcune parte del loro insegnamento si svolgerà online, anche per gli studenti del campus, in risposta alla pandemia di Covid-19, che è cresciuto negli Stati Uniti nelle ultime settimane.
La mossa potrebbe interessare più di un milione di studenti internazionali che attualmente studiano negli Stati Uniti. Secondo il Institute of International Education, Il 2018-2019 è stato il quarto anno consecutivo in cui oltre un milione di studenti internazionali studiava presso le istituzioni americane.

La stragrande maggioranza di questi studenti proveniva da paesi asiatici, con il maggior numero di distanze provenienti dalla Cina (369.548) e dall’India (202.014). Al contrario, solo 26.122 provenivano dal Canada (al quinto posto) e 15.229 dal Messico (al decimo posto).

Mentre il 2018-2019 ha fissato un nuovo massimo storico per gli studenti stranieri negli Stati Uniti, i dati IIE mostrano piccoli cali di assunzioni negli anni 2016-2019, che coincidono con l’elezione e la presidenza di Donald Trump.

Secondo l’IIE, la stragrande maggioranza dei finanziamenti per gli studenti internazionali proviene dall’estero, piuttosto che essere finanziati dalle loro istituzioni ospitanti, il che significa che gli studenti internazionali sono un grande affare per le università americane. Mentre gli studenti dovranno ancora pagare le tasse universitarie, è possibile che una politica ostile nei confronti delle persone che cercano di studiare negli Stati Uniti possa scoraggiare i futuri studenti.

New York City ospita gli studenti più internazionali, grazie alla New York University e alla Columbia University che ospitano rispettivamente 19.605 e 15.897 studenti.

Relativamente pochi studenti stranieri provenivano da paesi europei, mentre le nazioni europee sono le destinazioni più popolari per gli studenti americani che studiano all’estero. Dei 341.751 studenti americani all’estero, il 12% è nel Regno Unito, l’11% in Italia, il 10% in Spagna e il 5% in Francia. Al contrario, le 51 nazioni che IIE contava come paesi europei rappresentavano solo l’8% degli studenti internazionali attualmente negli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *