Il Texas supera il record giornaliero di coronavirus

Il Texas supera il record giornaliero di coronavirus

Il coronavirus continua a diffondersi attraverso il Texas mentre lo stato si avvicina alla capacità nei suoi ospedali.

Il Texas ha superato il record per i nuovi casi quotidiani di coronavirus, registrando martedì 10.028 nuovi casi. L’aumento segna un aumento costante e costante delle infezioni da COVID-19, con il precedente record giornaliero di 9.300 nuovi casi registrati mercoledì 1 luglio, secondo i dati della Johns Hopkins University.

“In questo momento abbiamo una rapida diffusione di COVID-19 nello stato del Texas”, ha detto il governatore Greg Abbott durante un’apparizione sulla stazione televisiva di San Antonio KENS, aggiungendo che i casi in crescita dovrebbero essere “una campana di allarme per tutti”.

Il Texas ora si unisce a New York e in Florida come gli unici stati che hanno registrato oltre 10.000 nuovi casi in 24 ore.

Lo stato ha anche stabilito il suo record giornaliero di incidenti mortali con COVID-Martedì, quando 60 pazienti sono morti a causa del virus. Anche se i decessi hanno iniziato ad aumentare, il tasso di mortalità dello stato rimane piuttosto basso rispetto ad altri stati che hanno registrato picchi. Almeno 2.715 persone sono morte per il virus.

Nel frattempo, i ricoveri di coronavirus sono più che raddoppiati in Texas nelle ultime due settimane, passando da 4.023 ricoveri di martedì 23 giugno a 9.286 di questo martedì, mostrano i dati dello stato.

Il Texas è tra molti stati, tra cui la Florida e l’Arizona, che stanno affrontando enormi aumenti nei casi dopo aver intrapreso riaperture anticipate, resistendo alle misure di sanità pubblica per fermare la diffusione del virus.

Le cifre terribili sono arrivate dopo che Abbott ha subito una riapertura aggressiva a maggio con un ordine esecutivo che ha specificamente impedito alle città e alle altre località di istituire qualsiasi forma di mandato di copertura del volto.

Il governatore repubblicano ha cambiato marcia la scorsa settimana, ripristinando la sua riapertura emettendo un requisito per i rivestimenti del viso nella maggior parte degli ambienti pubblici – solo per riferito respingimento da diversi sceriffi chi ha annunciato che avrebbe rifiutato di far rispettare l’ordine.

“Se i funzionari locali applicano l’ordine delle maschere, rallenterà la diffusione del coronavirus”, ha detto al affiliato CBS locale Lunedi. “Hanno solo bisogno di intensificare e iniziare a far rispettare gli ordini che sono già in atto.”

Con fili postali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *