Il miglior cibo, bevanda e architettura di Broadway

Il miglior cibo, bevanda e architettura di Broadway

Sin da quando George M. Cohan scrisse “Give My Regards to Broadway” nel 1904, la strada più lunga di Manhattan è stata sinonimo di teatro e folla di Times Square. Ma come tutti i newyorkesi sanno, ogni sezione di Broadway, dal Canyon of Heroes nel Financial District al suo finale tortuoso in Inwood, ha i suoi fascino unici.

L’autore William J. Hennessey ha catalogato il meglio della strada nel suo nuovo libro, “Walking Broadway: tredici miglia di architettura e storia“. Come autodidatta “adolescente colpito dal palcoscenico”, Hennessey era solito recarsi a Times Square negli anni ’60 per ottenere biglietti per il teatro. Uscendo a Midtown, si rese conto che Broadway aveva molto più da offrire oltre ai suoi casolari, e inventò un piano per attraversare l’intera strada. La vita è poi intervenuta ed è stato solo di recente che Hennessey è stato in grado di completare il suo obiettivo di percorrere l’intera strada mentre fotografava le sue ricchezze.

Mentre l’autore non ha percorso il suo percorso in una sola volta, molti altri hanno fatto l’intera lunghezza di Broadway come una camminata di un solo giorno – e con il libro di Hennessey in mano, potrebbe essere la gita socialmente distanziata socialmente per i tempi COVID.

Walking Broadway: tredici miglia di architettura e storia. “” width = “300” height = “450” ​​srcset = “https://nypost.com/wp-content/uploads/sites/2/2020/07/broadway-book.jpg?quality=90&strip=all&w= 300 300w, https://nypost.com/wp-content/uploads/sites/2/2020/07/broadway-book.jpg?quality=90&strip=all&w=640 640w, https://nypost.com/wp- content / uploads / sites / 2/2020/07 / broadway-book.jpg? quality = 90 & strip = all & w = 1280 1280w, https://nypost.com/wp-content/uploads/sites/2/2020/07/broadway -book.jpg? quality = 90 & strip = all & w = 600 600w “dimensioni-dati =” (larghezza massima: 640px) 100vw, 300px “/>
Walking Broadway: tredici miglia di architettura e storia“.Cortesia

Nel 2013, Bruce Smith, 35 anni, è stato ispirato a percorrere ogni isolato a Manhattan quando si è reso conto che spesso “viveva la città solo in” tasche “, i circa cinque isolati che circondano il mio appartamento e il mio ufficio”. Ha concluso le sue epiche 508 miglia di esplorazione camminando a Broadway da nord a sud, iniziando dalla 221a strada e terminando a Battery Park. (Mentre il libro di Hennessey è organizzato nella direzione opposta, che consente di presentare la storia della città in modo un po ‘cronologico, sembra più popolare camminare nella direzione opposta.)

Smith nota che la cosa grandiosa di un saltatore di Broadway è che ti porta “attraverso una grande sezione della città. Vedrai e passerai attraverso una dozzina o più di quartieri e. . . davvero riesco a vedere la città svolgersi. ”

James Clark, 48 anni, scrittore di viaggi per NomadicNotes.com, concorda. Quando ha camminato per tutta la lunghezza di Broadway, ciò che gli è saltato fuori è stato il modo in cui è stato un “ottimo modo per vedere più della città” (specialmente le aree meno conosciute a nord di Central Park), anche se ammette che può essere una “sfida “Per evitare di” essere distratto da altre strade “lungo la strada, in quanto potresti facilmente” finire per raddoppiare “quanto terreno percorri. Hennessey – ben consapevole di queste esche – include un numero di luoghi non strettamente a Broadway nel suo libro.

Rob Ndei, 45 anni, è un appassionato camminatore ed è stato recentemente ispirato a mascherare e camminare 8 di 13 di Broadway miglia “dalla necessità di esercizio fisico e dal fatto che è un hobby che posso godere in questo momento.” Fare la passeggiata ora ha i suoi vantaggi, dice: “Adesso ci sono molte meno persone per strada rispetto al pre-COVID, il che è un vantaggio”. Ma Ndei ammette anche che “la maschera rende un po ‘difficile una camminata veloce”.

Alla fine, “Walking Broadway” significa vedere la città con occhi nuovi. Hennessey esorta i lettori a prendersi il tempo di guardare gli edifici – spesso meglio visti dall’altra parte della strada – e godersi il vuoto relativo di Broadway per trovare nuove cose da apprezzare su New York.


Punti salienti di Broadway

“Walking Broadway” è organizzato da sud a nord, dal Financial District a Inwood, in parte perché, nelle parole dell’autore William J. Hennessey, “la storia si svolge in modo così meraviglioso”. Questa mappa segue questo suggerimento, sebbene camminare per la strada dall’alto verso il basso abbia i suoi vantaggi.

1. Museo nazionale degli indiani d’America

La base di Broadway è ricoperta da questo monumentale edificio Beaux-Arts del 1907, precedentemente la Custom House degli Stati Uniti. Le quattro grandi statue alla base, di Daniel Chester francese, rappresentano i continenti (Asia, Americhe, Europa e Africa) e rivelano il colonialismo dell’epoca.
Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17: 30, 1 campo da bocce; AmericanIndian.si.edu

2. Fagiolo e fagiolo

Questa squadra madre-figlia con sede nel Queens arrostisce fagioli premium provenienti da tutto il mondo. Il posto migliore per ottenere una spinta per le miglia a venire.
Aperto tutti i giorni dalle 7:30 alle 17:30, 71 Broadway; BeanNBeanCoffee.com

3. Edificio di Roosevelt

Soho si è sviluppato come il principale quartiere dello shopping della città nell’era della Guerra Civile. Questo edificio di Richard Morris Hunt (che costruì l’ingresso della Fifth Avenue del Met) era originariamente un investimento del Roosevelt Hospital e mise in moto la mania della ghisa.
478 Broadway

4. La Pecora Bianca

Cenare all’aperto sembra particolarmente appropriato in un ristorante italiano e, con gran parte del distretto di Flatiron affidato ai pedoni, si respira un’atmosfera particolarmente europea lungo questo tratto di Broadway.
Aperto domenica e lunedì 11: 30-21: 00, da martedì a sabato 11: 30-22: 00, 1133 Broadway; LaPecoraBianca.com

5. I. Edificio Miller

Scopri le quattro donne di punta scolpite sul lato 46th Street di quello che un tempo era un negozio di scarpe. Queste donne – Ethel Barrymore, Marilyn Miller, Mary Pickford e Rosa Ponselle – sono state scelte dal pubblico come le attrici più famose della loro epoca.
1552 Broadway

6. Appartamenti Apthorp

L’Apthorp ha contribuito a definire il classico condominio di New York City. Costruito dalla famiglia Astor, Hennessey osserva che le “porte in ferro battuto” consentono ai visitatori e ai residenti l’accesso esclusivo al suo “cortile centrale elegantemente curato”.
2209 Broadway

7. Bagel assoluti

Assolutamente valutato come uno dei migliori negozi di bagel in città, Absolute è stato al servizio dell’eccellente qualità dell’immigrato thailandese Sam Thongkrieng dai primi anni ’90.
Aperto tutti i giorni dalle 06:00 alle 20:00, 2788 Broadway

8. Pediatrics 2000 / Martinez Gallery (ex Claremont Theatre)

Costruito come una delle prime sale cinematografiche di New York City, questo edificio di Harlem è famoso per la stravagante cinepresa scolpita nella facciata sopra la porta d’ingresso.
3320 Broadway

9. L’ex sala da ballo Audubon

Come molti edifici di Broadway, la Audubon Ballroom è stata modificata nel tempo, ma la facciata principale è ancora molto simile a quella del 21 febbraio 1965, il giorno in cui Malcolm X è stato assassinato qui mentre teneva un discorso.
3940 Broadway

10. Tryon Public House

Premiati con una birra fresca e un boccone da mangiare in questo locale di base, che ha tavoli all’aperto ombreggiati.
Le ore variano ogni giorno, 4740 Broadway; TryonPublicHouse.com

11. Museo della fattoria di Dyckman

La casa Dyckman ricorda che una volta il nord di Manhattan era un tempo un terreno agricolo rurale. Anche se attualmente chiuso al pubblico, è ancora possibile avere una buona vista di questa cascina del 1784, che una volta ancorava un lotto di 250 acri di terra, prima di dirigersi verso la 221st Street per terminare la passeggiata. (Puoi attraversare il ponte qui fino alla fermata Marble Hill-225th Street sulla metropolitana per tornare in centro.)
Aperto giovedì 11: 00-19: 00, venerdì e sabato 11: 00-16: 00, 4881 Broadway; DyckmanFarmhouse.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *