Il Liverpool è detenuto da Burnley come responsabile per il record di punti della Premier League ostacolato da Nick Pope

Il Liverpool è detenuto da Burnley come responsabile per il record di punti della Premier League ostacolato da Nick Pope

Il colpo di testa di Andy Robertson ha dato il vantaggio al Liverpool, ma l’intelligente secondo tempo di Jay Rodriguez ha assicurato per la prima volta il campione della Premier League ad Anfield per la prima volta in questa stagione.

Il sorteggio ha portato il campione della Premier League a 93 punti. Manchester City ha ottenuto un punteggio record di 100 punti nella stagione 2017-2018.

Se il Liverpool dovesse vincere le restanti tre partite – contro Chelsea, Arsenal e Newcastle United – la squadra di Jurgen Klopp finirebbe la stagione con 102 punti.

Il portiere del Burnley Nick Pope ha smentito il Liverpool con parecchi superbi salvataggi, in particolare da Mo Salah e Sadio Mane, mentre Roberto Firmino ha anche colpito il palo della squadra di casa.

LEGGERE: Il Liverpool batte ancora un altro record della Premier League

I visitatori hanno quasi ottenuto una vittoria shock quando Johann Gudmundsson ha colpito la traversa in ritardo.

“Abbiamo continuato nel secondo tempo e dopo aver segnato ho pensato che avremmo giocato molto bene”, ha detto Pope a BT Sport. “Sfortunatamente non è andata abbastanza bene per noi. Lavoriamo sodo l’uno per l’altro – questa è una parte enorme del nostro successo. Non ci limitiamo a cullarci un sabato senza un piano.”

Il Manchester City detiene il record della Premier League per la maggior parte delle vittorie in una stagione – 32 – oltre a quel notevole punto di riferimento di 100 punti. Il Liverpool non troverà facile superare quei record dato che due delle loro tre partite rimanenti sono lontane da Anfield

“È stata davvero una bella partita, ma abbiamo lasciato la porta aperta per Burnley e avremmo dovuto chiuderla, avremmo dovuto segnare almeno due, tre o quattro gol”, ha dichiarato Klopp a BT Sport.

“Certo è frustrante, avremmo dovuto segnare molto prima. Abbiamo riscaldato Nick Pope e alla fine è stato davvero molto caldo, ha fatto dei salvataggi sensazionali.

“È colpa nostra perché avremmo dovuto chiudere il gioco ma non l’abbiamo fatto. Burnley è una squadra che rimane in gioco e hanno due attaccanti migliori che vanno costantemente per ogni pallone. È un periodo intenso e alla fine siamo rimasti spingere verso l’alto e sono sempre pericolosi. Ecco perché devi rischiare.

“Ma restiamo qui con un solo punto e non è esattamente quello che volevamo.”

Andy Robertson ha dato il vantaggio al Liverpool con un colpo di testa nel primo tempo.
LEGGERE: Jack Charlton, calciatore inglese vincitore della Coppa del Mondo, muore all’età di 85 anni

La prossima partita di Liverpool del Liverpool è in trasferta all’Arsenal mercoledì.

Sabato, la retrocessione di Norwich al campionato è stata confermata dopo che la squadra bassa della Premier League è stata battuta 4-0 in casa dal West Ham. Michail Antonio ha segnato tutti e quattro i gol del West Ham.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *