Le scuole 'Assolutamente no' aprono questo autunno senza finanziamenti

Le scuole ‘Assolutamente no’ aprono questo autunno senza finanziamenti

Randi Weingarten, il presidente della Federazione americana degli insegnanti, ha affermato che non è possibile riaprire le scuole in tutto il paese questo autunno a causa della mancanza di finanziamenti federali.

“Non c’è modo che tu abbia scuole a tempo pieno per tutti i bambini e tutti gli insegnanti come una volta”, ha detto Weingarten John Catsimatidis domenica al suo programma radiofonico AM 770 WABC. “Una volta che avremo un vaccino, spero di poter tornare a quello.”

L’Associazione del sovrintendente scolastico ha stimato che la riapertura di questo autunno costerebbe in media 1,8 milioni di dollari per distretto scolastico aderire alle linee guida stabilite dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Ma finora l’amministrazione Trump non ha detto se sarebbero disponibili fondi aggiuntivi.

“E nel fare questo, non solo c’è un [need] per il retrofit, per i sistemi di ventilazione, ma anche per acquistare le dannate maschere per le attrezzature per la pulizia, per le infermiere di cui avremo bisogno. Ecco perché abbiamo spinto molto … Per ottenere [federal] soldi che gli stati hanno bisogno di … per riaprire le scuole “, ha detto Weingarten.

Durante un briefing sul coronavirus della scorsa settimana, il vicepresidente Mike Pence e il segretario all’istruzione Betsy DeVos hanno affermato che riaprire le scuole è essenziale per il benessere e la salute mentale degli studenti.

DeVos, durante un’intervista su “Fox News Sunday”, ha ribadito che gli studenti devono tornare nelle loro classi.

“I bambini devono tornare a scuola”, ha detto, aggiungendo che “i bambini non possono permettersi di non continuare a studiare”.

DeVos ha detto che “non è una questione di se” ciò accade, ma “una questione di come”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *