Workers move the coffin of a Covid-19 victim in Bogota, Colombia, on July 4.

America Latina e Caraibi hanno riportato più morti per coronavirus di Stati Uniti e Canada

John ha trascorso il suo 16 ° compleanno nello stesso modo in cui ha trascorso tutti i giorni durante il Regno Unito Covid-19 blocco: solo in una cella per 23 ore, senza visite, senza internet e poche telefonate. È una delle centinaia di bambini rinchiusi nelle carceri del Regno Unito, le vittime dimenticate di la pandemia.

“Ti dà molto tempo per pensare e i miei pensieri non sono sempre positivi”, dice John al suo avvocato, Jude Lanchin, nella rara occasione in cui ottiene l’accesso al servizio di collegamento video della prigione. “Faccio fatica a dormire”, aggiunge.

Nel Regno Unito, adolescenti e bambini di età pari o inferiore a 18 anni sono detenuti in ciò che il governo definisce case per bambini sicure, centri di formazione sicuri e istituti di giovani autori di reati. Gli avvocati della CNN hanno parlato per riferirsi universalmente a istituzioni come prigioni.

Un equipaggio della CNN è stato autorizzato ad osservare la chiamata di Lanchin con il suo cliente e ha cambiato il suo nome a causa delle restrizioni nel Regno Unito per i casi penali in corso che coinvolgono bambini.

Ho trenta minuti al giorno e poi a parte quello sono solo nella mia cella, solo a pensare “, dice John.” C’è un sacco di tempo per pensare, e ti incasina un po ‘la testa. “

Le restrizioni sono state imposte dal governo britannico come parte del blocco di Covid-19. Le visite sono state temporaneamente sospese e il tempo al di fuori delle celle di prigione è stato notevolmente ridotto, come parte di misure più ampie per imporre il distanziamento sociale nelle carceri a causa della pandemia di Covid-19.

Secondo diversi avvocati ed esperti con cui CNN ha parlato, queste restrizioni hanno lasciato i bambini come John in isolamento.

Le Regole minime standard delle Nazioni Unite per il trattamento dei prigionieri, conosciute come le regole di Mandela, definiscono il confino solitario come 22 ore al giorno o più senza un significativo contatto umano.

Leggi il resto del rapporto qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *