Immigrazione: l'amministrazione Trump lascia cadere il piano di rifiuto dei visti degli studenti se le lezioni sono solo online

Immigrazione: l’amministrazione Trump lascia cadere il piano di rifiuto dei visti degli studenti se le lezioni sono solo online

La decisione arriva poco più di una settimana dopo che Immigration and Customs Enforcement ha annunciato che gli studenti delle scuole che offrono solo corsi online a causa della pandemia di coronavirus dovrebbero lasciare gli Stati Uniti o trasferire scuole.

Una persona che ha familiarità con la questione ha detto alla CNN che la Casa Bianca ha sentito il contraccolpo della proposta e che alcuni all’interno dell’ala ovest credono che sia stata mal concepita ed eseguita.

Secondo un’altra fonte, la Casa Bianca è ora focalizzata sull’applicazione della regola solo ai nuovi studenti, piuttosto che agli studenti già negli Stati Uniti. La Casa Bianca ha rifiutato di commentare un processo politico in corso.

Per ora, tuttavia, la mossa per abbandonare la politica è un rimedio per oltre 1 milione di studenti internazionali negli Stati Uniti. Nell’ultima settimana, gli studenti hanno espresso frustrazione e preoccupazione per i loro passi successivi, poiché università e college hanno annunciato le decisioni di spostare tutti i corsi online.
Tra quelle università c’era Harvard, che ha portato la causa insieme al Massachusetts Institute of Technology. Da allora, diversi college e stati hanno presentato una denuncia simile.

Il presidente della Rice University David Leebron, parlando alla CNN con l’annuncio, ha dichiarato di essere “felice” della decisione di invertire la rotta.

“Pensavamo che le regole originali che erano state suggerite fossero crudeli e fuorvianti e non servissero alle nostre università, non servissero i nostri studenti e francamente non servissero il nostro paese”, ha detto Leebron.

Gli studenti si stavano già preparando per la possibilità di dover lasciare improvvisamente gli Stati Uniti o trasferirsi in un’università che offre un mix di corsi online e di persona.

Shreeya Thussu, che studia biologia molecolare, ha dichiarato alla CNN la scorsa settimana che l’improvviso cambio di politica ha gettato la sua vita in tumulto in un periodo già stressante; quest’estate ha lavorato per fare domanda per la facoltà di medicina.

Thussu, senior presso l’Università della California a Berkeley e presidente della International Students Association della scuola, ha definito la notizia martedì un “sollievo”.

Thussu ha detto che non credeva ai suoi occhi quando ha visto le notizie lampeggiare su Facebook martedì pomeriggio. Immediatamente, ha iniziato a mandare messaggi agli amici, cercando di verificare cosa fosse successo.

“Speravo solo che fosse reale”, ha detto. “Gli ultimi due giorni sono stati così stressanti. L’università ha inviato e-mail, ma non ha fornito informazioni e sembrava davvero terribile, e ci ha detto di iscriverci a lezioni di persona, se possibile. Molti di noi erano super ansioso, quindi questo è davvero buono. “

ICE non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

I requisiti per il visto per gli studenti sono sempre stati severi e venire negli Stati Uniti per seguire corsi solo online è stato proibito. L’ICE ha sostenuto tale divieto nella sua guida del 6 luglio, fornendo al contempo una certa flessibilità per i modelli ibridi, il che significa un mix di lezioni online e di persona.

L’agenzia ha suggerito che gli studenti attualmente iscritti negli Stati Uniti prendano in considerazione altre opzioni, come il trasferimento a scuole con istruzione di persona.

Una carenza di $ 1 miliardo, i furlough potrebbero arrestare il sistema di immigrazione degli Stati Uniti

“Se una scuola non si aprirà o se sarà online al 100%, allora non ci aspetteremmo che la gente sia qui per quello”, ha detto il vice segretario alla sicurezza nazionale Ken Cuccinelli a Brianna Keilar della CNN la scorsa settimana.

Questa storia si sta spezzando e verrà aggiornata.

Sonia Moghe della CNN, Pamela Brown, Kevin Liptak e Catherine Shoichet hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *