Aggiornamenti da tutto il mondo

L’Inghilterra potrebbe aver bisogno di scegliere tra pub o scuole, dice l’esperto di salute

Il dottor Joseph Varon, direttore medico presso lo United Memorial Medical Center di Houston, torna a casa dopo una lunga giornata di lavoro. Callaghan O’Hare / Reuters

Il dottor Joseph Varon non ha avuto un giorno libero da mesi.

Venerdì è stato il suo 134 ° giorno consecutivo alla guida dell’unità coronavirus presso il United Memorial Medical Center di Houston.

“Se mi chiedi come diavolo sono riuscito a sopravvivere per 134 giorni senza sosta, immagino sia adrenalina”, ha detto. “Ma sto funzionando con i fumi. È dura.”

E la settimana scorsa è stata la più dura di sempre. Con Houston alle prese con un’ondata di casi Covid-19, ha firmato più certificati di morte di quanti ne abbia mai visti in carriera.

“La gente moriva ogni giorno”, ha detto.

Varon e il suo team esaminano i file dei pazienti durante una riunione quotidiana.
Varon e il suo team esaminano i file dei pazienti durante una riunione quotidiana. “Temo che ad un certo punto dovrò prendere alcune decisioni molto serie”, ha detto Varon a luglio. “Sto iniziando a farmi l’idea che non posso salvare tutti”. Callaghan O’Hare / Reuters

La giornata lavorativa di Varon inizia presto. Intorno alle 4:30 o alle 5:00, si dirige in ospedale e va direttamente all’unità coronavirus dove lui e il suo team esaminano il caso di ciascun paziente.

Quindi inizia a fare il giro.

“È coinvolto in tutto e molto, molto personale”, ha detto il fotografo Callaghan O’Hare, che lo ha oscurato più volte nell’ultimo mese. “Si siederà sul letto con le persone, darà loro abbracci e converseranno. È davvero incredibile da guardare. ”

La cura dei pazienti affetti da coronavirus richiede almeno 10 ore al giorno, ha detto Varon. Successivamente, incontra gli altri suoi pazienti in ospedale, quelli che non hanno il coronavirus.

“Se sono fortunato, torno a casa prima delle 10 di sera. Se non sono fortunato, il più delle volte, lo faccio a casa verso mezzanotte “, ha detto.

Leggi di più qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *