Masahiro Tanaka indosserà questo equipaggiamento protettivo nel ritorno di Yankees

Masahiro Tanaka indosserà questo equipaggiamento protettivo nel ritorno di Yankees

Masahiro Tanaka sembrava abbastanza sicuro che indosserà un inserto protettivo nel suo cappello sabato sera quando farà il suo primo inizio di stagione contro i Red Sox.

Ed era irremovibile di non essere spaventato dal ricordo di essere stato colpito alla testa il 4 luglio da un transatlantico di Giancarlo Stanton che era stato registrato a 112 miglia all’ora e lo aveva lasciato con una commozione cerebrale.

“Quando sono andato sul tumulo a Scranton non ci ho pensato affatto”, ha detto Tanaka in una chiamata Zoom venerdì pomeriggio prima della vittoria per 5-1 degli Yankees sui Red Sox. Ha affrontato i colpitori nel sito alternativo degli Yankees all’inizio di questa settimana. “Detto questo, penso che dovrei stare bene.”

Per quanto riguarda l’inserto che verrà indossato sul lato destro del cappello nella zona in cui la palla lo ha colpito e lo ha mandato nello sporco, Tanaka ha detto che è stato suggerito dallo staff medico.

Masahiro Tanaka
Masahiro TanakaCorey Sipkin

“Penso che lo indosserò nel gioco [Saturday]. Non lo sapevo. Sono stati gli istruttori che hanno raccomandato e voluto sapere se volevo provare questo “, ha detto Tanaka. “Ero d’accordo con quello e l’ho provato. In realtà si è scoperto che non mi ha disturbato affatto. Ti dimentichi che è persino lì dentro. Fu allora che sentii che poteva funzionare e che mi dava tranquillità, ovviamente e mi proteggerà anche in un certo senso. Ecco perché molto probabilmente lo uso in [Saturday’s] gioco.”

Alla domanda su quanto in profondità potrebbe andare contro i Red Sox, Tanaka ha detto fino a quando non viene rimosso dal gioco.

“Non sono sicuro di quanti tiri mi verranno dati. Immagino che vedremo. Basta competere sul tumulo fino a quando [Boone] mi toglie la palla “, ha detto Tanaka.

Oltre a perdere tempo a causa della commozione cerebrale, Tanaka ha dovuto affrontare le sfide di aggirare gli ostacoli che COVID-19 ha presentato.

“Data la situazione in cui ci troviamo, è una sfida, ma ogni singolo giocatore si trova nella stessa situazione”, ha dichiarato Tanaka. “Quindi non ci sono davvero scuse per quello. La mia mentalità per questo è solo quella di andare là fuori e competere ed essere la migliore versione che posso. “

Con COVID-19 che colpisce duramente i Marlin e costringe loro e i Phillies a mettere in pausa le loro stagioni e il gioco di Cardinals-Brewers venerdì sera per essere rinviato, Tanaka affronta il problema.

“Sento che questo era quasi previsto. In questo senso non sono eccessivamente scioccato o eccessivamente preoccupato, ma ovviamente è una preoccupazione che ciò accada “, ha detto Tanaka. “Penso che sia una specie di promemoria che dobbiamo davvero essere responsabili nell’azione e nel comportamento che intraprendiamo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *