Tom Thibodeau accenna al cambiamento nella posizione della G-League di Knicks

Tom Thibodeau accenna al cambiamento nella posizione della G-League di Knicks

A giudicare dalle osservazioni di Tom Thibodeau giovedì, la politica dei Knicks sull’uso della West League Knicks della G-League potrebbe cambiare.

Durante la sua chiamata introduttiva su Zoom, Thibodeau ha detto che se un giovane candidato non sta ottenendo abbastanza tempo di gioco, potrebbe esserci motivo di esplorare per inviarlo alla G-League.

“Penso che il tempo di gioco sia importante”, ha detto Thibodeau. “Quindi, se un giovane giocatore non sta ottenendo il tempo necessario per lo sviluppo, utilizzeremo la G-League. Questa è diventata una parte importante della nostra lega. Ne approfitteremo sicuramente. “

C’era un’ironia nell’affermazione di Thibodeau. L’idea di usare i G-League Knicks per dare enormi minuti a scelte della lotteria come Dennis Smith Jr., Kevin Knox, Frank Ntilikina è diventata la radice di un dibattito tra Craig Robinson, ex vice presidente dello sviluppo dei giocatori / G-League operazioni e Knicks GM Scott Perry, The Post ha imparato.

Robinson, fratello dell’ex First Lady Michelle Obama, lasciò i Knicks a metà luglio per diventare capo dell’Associazione Nazionale Allenatori di Basket. Il contratto di Robinson sarebbe scaduto in agosto e non era previsto che tornasse sotto il nuovo regime. Robinson e il presidente espulso Steve Mills erano ex compagni di squadra di Princeton e amici intimi.

Tom Thibodeau
Tom ThibodeauAP

Secondo una fonte della NBA che ha familiarità con la situazione, Robinson ha fatto pressioni per avere le migliori prospettive dei Knicks che non avevano abbastanza tempo NBA per trascorrere qualche partita – o settimana – nella G-League per guadagnare ritmo e accrescere la fiducia.

Perry ha respinto l’idea, sentendo che sarebbe stata percepita come una grande demotion e ha ritenuto che il tempo di pratica oltre a stare con gli allenatori della NBA fosse più vitale, secondo una fonte. Il contatore di Robinson era che durante la stagione della NBA, il tempo di pratica e gli scrimmages sono limitati.

C’erano molte opportunità per Smith, Ntilikina e Knox di giocare per Westchester. Robinson pensava che sarebbe stato un aspetto salutare del loro sviluppo, secondo la fonte.

Nel 2019-2020, Smith ha visto due grandi licenziamenti. In ottobre lasciò il club per tre settimane dopo la morte della matrigna. Ciò è stato seguito da una seduta fuori da più di un mese con una lesione obliqua. Smith era anche dentro e fuori dalla rotazione al suo ritorno e la sua stagione si trasformò in un disastro.

Anche Ntilikina non è sempre stato un elemento chiave nella rotazione nelle sue prime tre stagioni. Inoltre, Knox, affrontato con un tempo di gioco limitato nella sua seconda stagione, ha lottato in maniera massiccia con un declino in panchina.

Quei tre si sono uniti per giocare a zero partite nella G-League – che potrebbero aver bloccato la loro crescita.

Robinson aveva spinto Courtney Lee e Joakim Noah a fare apparizioni in riabilitazione a Westchester. Questo è stato approvato da Perry. Inoltre, le scelte del secondo turno, Damyean Dotson e Ignas Brazdeikis, hanno visto la loro parte dell’azione della G-League. Brazdeikis ha giocato 24 partite per Westchester come debuttante.

Questo evidente cambiamento di filosofia, se adottato, potrebbe avere un grande impatto nel periodo 2020-21. I Knicks hanno tre scelte tra le prime 37, la loro scelta della lotteria, il primo round dei Clippers e il secondo turno di Charlotte.

Thibodeau ha una storia di non esagerare con i suoi principianti. Quindi, in teoria, Westchester potrebbe essere un punto di atterraggio occasionale per cercare di accelerare lo sviluppo dei loro giocatori.

Non è chiaro se la posizione di Robinson sarà occupata dal presidente del team Leon Rose. Secondo una fonte del campionato, il franchise potrebbe desiderare più di un allenatore di sviluppo del giocatore in campo di quanto non fosse Robinson.

Robinson ha avuto più di un ruolo esecutivo come Mills lo ha progettato tre anni fa e l’ex allenatore dello stato dell’Oregon non ha svolto un lavoro in campo con i giocatori.

Tuttavia, Robinson era noto per portare molti giocatori a cena sulla strada per infondere fiducia, buona volontà e conoscerli meglio. Forse era quello a cui si riferiva quando parlava della “salsa speciale” che il franchise stava usando nello sviluppo dei suoi giocatori.

Il Post ha riferito che l’assistente del GM Allan Houston avrebbe assunto più di un ruolo di sviluppo del giocatore in campo e che Rod Strickland è stato considerato per un ruolo di sviluppo della G-League / giocatore.

Thibodeau ha fatto riferimento alla situazione quando gli è stato chiesto di vedere lo sviluppo del giocatore. Houston suonava per i Knicks quando Thibodeau era il miglior assistente. A Thibodeau non è stato chiesto specificamente della partenza di Robinson.

“In alcuni casi i ragazzi dello sviluppo del giocatore sono i ragazzi che tiri fuori sul pavimento”, ha detto Thibodeau. “Se hai alcuni giocatori più grandi nel tuo elenco, tendi ad andare con più ragazzi di sviluppo giocatori in modo che i ragazzi più giovani possano ottenere il lavoro di cui hanno bisogno [if they’re not playing]. Ma penso che daremo un’occhiata al nostro elenco. Abbiamo una squadra molto giovane. Dobbiamo dare la priorità a questo. ”

Perry, che era alla chiamata Zoom, ha sottolineato lo sviluppo del giocatore come parte del nuovo staff di Thibodeau.

“In base alle conversazioni che abbiamo avuto, questo staff sarà diversificato e molto forte in tutte le aree, specialmente nello sviluppo dei giocatori”, ha affermato Perry.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *